Home | About | Filosofia | Contatti

Un brivido per tutte le stagioni

Bolognese

Indirizzo:
Piazza del Popolo 1
00186 Roma
Centro storico
Tel. +39 06.36.11.426 
Fax  +39 06.32.22.799
Aperto: mezzogiorno e sera
Giorno di chiusura: lunedì
Tipo di cucina: regionale italiana
Carte di credito accettate:
AE, BM, CS, MC, VISA
Tavoli all’aperto: si
Ferie: 2 settimane ad agosto
Prezzo medio (vini esclusi): 65

I giudizi delle Guide:
L’Espresso 2010
12.5
Gambero rosso 2009:
73 e 1 forchetta (cucina 50
cantina 14 – servizio 8
ambiente 8 – Bonus 1)

Menu gustato

  • Vitello tonnato
  • Lasagne al ragù
  • Bollito misto
  • Fruttini gelati







ristorante

“Ogni possibilità architettonica e armoniosa circonderà il tuo seggio” scrive Rimbaud nelle Illuminations, proprio come dagli scranni di questo ristorante che si affaccia su una delle più belle piazze di Roma. Nel centro l’Obelisco Flaminio svetta fresco di restauro sui quattro leoni che a fauci spalancate gettano refrigeranti zampilli nelle rispettive fontane. Da un lato la chiesa di S. Maria del Popolo, che tradizione vuole sia stata eretta sulla tomba di Nerone ai piedi di un gigantesco albero di noci ritrovo notturno di diavoli e streghe. Sul versante opposto le finte gemelle chiese di S. Maria dei Miracoli e S. Maria di Montesanto, fiancheggiate dalla terrazza del Pincio e dai duellanti senza pace Canova e Rosati.


Piazza del Popolo a Roma in un’antica stampa

Non stupisce che una tale concentrazione di marmorea bellezza ospiti l’“indirizzo gastronomico” per eccellenza della Capitale. Il Bolognese, navigato ristorante di cucina emiliana ma soprattutto affollato crocicchio di vip – e sede naturale dei paparazzi - colti fior da fiore dalla politica e dalle Case Savoia e Rai. Seduti ai tavoli dello spazio all’aperto ordinatamente delimitato da piantine in vaso, si gode la magnifica vista della piazza e dell’imbocco di via Ripetta, per non parlare del vicino di tavolo, quasi mai un oscuro Marcovaldo. Sul versante gastronomico nessuna provocazione o trasalimento di papille, ma piatti di solida tradizione casalinga che vanno dal vitello tonnato alle paste fatte in casa, prime fra tutte le fettuccine e la lasagna al ragù. Scansando il polpettone, si plana sul carrello del bollito misto, carnivora festa di manzo, testina, lingua, cotechino e pollo o su meno impegnative preparazioni di pesce. Si conclude con fruttini gelati che, dall’albicocca alla castagna, fanno provare brividi in tutte le stagioni.

© Maria Luisa Basile – riproduzione vietata


 



 
 

……………………………………

Sostieni Roma gourmet, anche con 1 euro.
Grazie!
 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………