Home | About | Filosofia | Contatti

Il mare bagna la collina Fleming

Acquolina - Hostaria in Roma
Indirizzo:
Via Antonio Serra, 60
00191 Roma
Collina Fleming
Tel. e Fax +39 06.3337192
Email: info@acquolinahostaria.com
Sito web: www.acquolinahostaria.com
Aperto: solo la sera
Giorno di chiusura: domenica
Tipo di cucina: di pesce e creativa

Chef: sino al 2015
Giulio Terrinoni
Dal 2015 a oggi: Angelo Troiani
Sous Chef:
Marco Proietti Pelliccia
Cantina: a cura dei fratelli Troiani
Carte di credito accettate:
tutte eccetto Diners
Tavoli all’aperto: si
Ferie: 10 giorni a gennaio e agosto
Prezzo medio (bevande escluse):
Menu degustazione "Voglio tutto": E. 120
Mezze porzioni: da 10 a 24 E. ciascuna
Alla carta: E. 100

Menu San Silvestro

I giudizi delle Guide
L’Espresso 2013: 15,5
(2010: 14)
Michelin 2011
1 stella Michelin
Gambero rosso 2010
79 e 1 forchetta
(cucina 55 - cantina 15 – servizio 8 - bonus 1)
Fa parte di JRE

La ricetta dello chef

La Carbonara di mare

Piatti dal menu

  • Impepata di cozze destrutturata [ricetta]
  • Tartara di maccarello con capperi e olive taggiasche
  • Crudi di pesce e ostriche
  • Gran Fritto di pesce con sorbetti
  • Arancini e Olive all'ascolana di pesce
  • Tortino di baccalà con bagnacaoda “moderna” e cipolla in tempura
  • Carbonara di pesce
  • Pappardelle ripiene di Pecorino con totani
  • Spaghetti VV alle vongole cotte e crude veraci e jumbo
  • Spaghettone ai ricci di mare
  • Linguine, granchio, olive taggiasche e friggitelli
  • Polpo al vetro con castagne e foie gras
La scheda si riferisce al periodo di conduzione della cucina da parte di Giulio Terrinoni (passato dal 2015 al ristorante Per me di Roma)
ristorante di pesce
Lo chef Giulio Terrinoni partecipa all'iniziativa Assaggi di Teatro

Il mare bagna la Collina Fleming da quando l’insegna di questo brioso ristorantino di pesce ha aperto i battenti, nel maggio 2006, in una zona a bassa vocazione gourmet. A cavalcare l’onda della voglia di pesce ma senza compromessi con le mode passeggere (del “tutto crudo e tanto tonno” per intenderci) è un team giovane e dinamico, animato da estro, esperienza e capacità. Lo Chef è Giulio Terrinoni, viso aperto e sorridente, mix di entusiasmo e serenità, con una consolidata esperienza al Panda di Viale Liegi. La linea di cucina, elaborata con cura insieme al talentuoso Angelo Troiani, Chef del Convivio, ha come punto di partenza il pescato giornaliero che oltre a essere di assoluta freschezza e qualità, è vario e mai banale, solida base per divertenti giochi di sapori che riflettono l’animo gioioso della squadra di cucina.


Scampo e tartufo di mare su ratatouille di verdure
Con la sicurezza di chi ben conosce tecniche e materie prime, Giulio Terrinoni rielabora alcuni classici della regione natia e della tradizione romana, declinandone i sapori in variazioni di pesce stuzzicanti sulla carta e appetitose al palato. Il risultato è una cucina saporita e godibile, sia per i tradizionalisti del gusto sia per chi voglia salire sulla divertente giostra della creatività. Ecco che allora il ripieno delle polpose olive ascolane diventa di pesce, la bagna caoda “moderna” (alleggerita con vino bianco e panna) accompagna il morbido tortino di baccalà e patate incoronato da cipolla in tempura e nella
carbonara le uova di pesce prendono il posto di quelle di gallina e la bottarga croccante (di produzione propria) va a detronizzare senza rimpianti la pancetta. L'impepata di cozze è destrutturata, i paccheri si sposano allo Scorfano e l’eterea frittura di calamari, triglie, baccalà e gamberi crea un vivace girotondo di sapori, mentre la tartara offre un meritato ruolo da protagonista a un pesce azzurro, il roseo maccarello, insaporito da capperi e olive taggiasche. Si conclude con delicato carpaccio di ananas tagliato a ricordare un’alga dorata e dolci golosissimi, come il “cappuccino” con brioches mignon.
La cantina è curata da
Massimo Troiani, esperto conoscitore di vini italiani e internazionali la cui mano felice è ben riconoscibile nella bella selezione della Carta dei vini internazionale che si apre con le bollicine italiane e francesi e spazia fra bianchi e rossi da pesce, dai Gewurztraminer agli Chablis e Pouilly Fumé passando per Arneis e Vermentino, sino a Pinot neri, Amarone della Valpolicella e Barbaresco. Folte di etichette anche le pagine dedicate a Vini e liquori da meditazione, Ruhm, Calvados, Porto, Cognac, Bas Armagnac, Whisky, Grappe…
A fare da cornice all’esperienza gourmet che coniuga gusto e leggerezza, due sale ariose e senza fronzoli, piantine di orchidee e, nella bella stagione, una fresca terrazza circondata da siepi.

© Maria Luisa Basile – riproduzione vietata

Fotografie maccarello, tortino di baccalà, gran piatto di crudi e carbonara © Giulio Terrinoni e Angelo Troiani.

© fotografie piatti: roma-gourmet - vietata la riproduzione senza consenso

……………………………………

Sostieni Roma gourmet, anche con 1 euro.
Grazie!
 

 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………