Home | About | Filosofia | Contatti

Ricette degli chef – pasta

Ravioli di carciofo alla Romana con ragù bianco di agnello

ricetta degli Chef Catia Sulpizi e Davide Cianetti per il ristorante Iolanda – Roma

Per scoprire il vero carciofo, lo avevamo spogliato delle sue foglie. Ludwig Wittgenstein, Ricerche filosofiche

Procedimento per il ripieno

Mondare i carciofi, riempirli con un trito di mentuccia, prezzemolo e aglio e porli a testa in giù insieme ai gambi in una pentola riempita per due terzi di olio extra vergine e per un terzo di acqua. Coprire e lasciar cuocere sino a quando sono teneri (per circa 30 minuti). In un mixer tritare i carciofi e amalgamarli con il formaggio pecorino. Inserire il composto nella sfoglia e formare dei tortelli o ravioli.

Procedimento per il fondo d’agnello

Tostare le ossa d’agnello al forno, porle in una casseruola con il burro insieme a sedano, carota, aglio, cipolla, salvia e rosmarino facendo appassire piano. Bagnare con vino rosso, lasciar evaporare e coprire con acqua molto fredda, preferibilmente cubetti di ghiaccio. Lasciar ritirare e poi passare allo chinoise a maglia fine inserendo un torcione.

Procedimento per la salsa d’agnello

Disossare il coscio d’agnello e tagliarlo a cubetti della stessa grandezza. In una padella antiaderente porre olio, aglio e rosmarino, far prendere calore e inserire una bronuase di sedano, carota e cipolla e i cubetti d’agnello. Rosolare bene, sfumare con vino rosso e infine bagnare con il fondo di vitello finché non si ritira. Salare e pepare.

Preparazione del piatto

Lessare la pasta per 3 minuti circa, finire di cuocere nella salsa d’agnello e decorare con scaglie di pecorino e foglie di mentuccia.

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta sfoglia: 8 rossi d’uovo per 400 gr di farina; 3 carciofi; prezzemolo; 1 aglio; 1 costa di sedano; 1 carota; 1 cipolla; 2 foglie di alloro; formaggio Pecorino; 1 cosciotto d’agnello da 200 gr; le ossa del cosciotto d’agnello; mezzo bicchiere di vino rosso; sale; pepe; mentuccia

Vino
[abbinamento proposto dal ristorante Iolanda]

Chardonnay Giarone 2004 Poderi Bertelli
Costigliole d’Asti (AT) Piemonte

Prestigioso Chardonnay piemontese. Maturato in barrique, è ampio e con toni eleganti di crema e tostatura. In bocca è prolungato e avvolgente, con trama acida buona e rinfrescante.

 

Ricette degli Chef Davide Cianetti e Catia Sulpizi su Roma gourmet


……………………………………

Sostieni Roma gourmet, anche con 1 euro.
Grazie!
 

 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………