Home | About | Filosofia | Contatti

Ricette degli chef – pasta

Carbonara di mare

ricetta degli Chef Giulio Terrinoni e Angelo Troiani
per il ristorante
Acquolina – Roma

“…quando Abu Qir aprì gli occhi e vide tutta quell’abbondanza di pane, di formaggio, di olive e di bottarga chiese: “Da dove viene tutta questa roba?” – “Dalla generosità dell’Onnipotente” rispose Abu Sir” Le Mille e una Notte [ Alf laila wa laila ]

Privare le uova di pesce della pellicola esterna.
In una scodella mescolare latte e parmigiano, amalgamare e tenere da parte.
In padella far scaldare l’olio e aggiungere la bottarga precedentemente tagliata a listarelle. Quando è divenuta croccante, toglierla dal fuoco e posarla su un panno di carta. Nella stessa pentola mettere un profumo di aglio e le uova di pesce, far prendere calore, bagnare con il vino bianco fino a farlo evaporare e poi spegnere.
Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente, scolarla al dente, aggiungere le uova e il composto di latte e parmigiano e mantecare facendo cuocere per un minuto sul fuoco.
Fuori dal fuoco aggiungere il pepe macinato fresco e servire in un piatto fondo, decorando con fettine di bottarga croccante.

Ingredienti per 4 persone

500 gr di vermicelli bucati (di Gragnano); 350 gr di uova di pesce (per esempio sogliola, spigola, muggine, maccarello); 200 gr di Bottarga di produzione “Acquolina”; 4 cucchiai di latte intero; 4 cucchiai di parmigiano; 30 gr di vino bianco; 1 spicchio d’aglio; pepe nero; sale; olio extra vergine fruttato medio (Sicilia)

Vino
[abbinamento proposto dal Sommelier Massimo Troiani]

Carso Sauvignon Edi Kante 2004
Duino Urisina (Trieste) Friuli Venezia Giulia

“La prima particolarità che ci si presenta è la bottiglia da litro, quasi unica nella produzione italiana. Quei 250 cc non guastano davvero per un amante del vino intenso, dal colore giallo paglierino piuttosto carico, ma cristallino e limpido. La sua concentrazione di mango, vaniglia, fiori e forse qualche sentore di erbe ci inebria a lungo e l’equilibrio tra acidità e grassezza è notevole. È un vino che si affaccerà certamente oltre la prima decade del 2000 e che sosterrà sicuramente bene anche la ” ruvida “ bottarga.” Massimo Troiani

Testi raccolti da Maria Luisa Basile

Bottarga, caviale dei Fenici

La parola bottarga deriva dall’arabo bot-ah-rik e significa uova di pesce salate. Furono i fenici i primi a salare e stagionare le sacche di uova dei muggini ma si deve agli arabi la diffusione di un prodotto che divenne carico prezioso e merce di scambio molto ambita fra i popoli del Mediterraneo.
La bottarga si produce con uova di pesce (generalmente muggine) salate, pressate e stagionate per 4 o 5 mesi. Si presenta come un salame quadrato di colore nocciola ambrato e di particolare consistenza, compatta ma non asciutta.
Dalle uova di tonno si ricava una bottarga dal retrogusto forte e un po’ amaro, con vago sapore di alice. Molto pregiata ma assai rara è la bottarga di pregiata spigola, dal sapore dolce e delicato.
La bottarga è un ingrediente prelibato per il condimento di paste e per la preparazione di antipasti, tagliata a fette sottili e abbinata a crostini imburrati o a insalate di patate. Un frutto al quale si sposa felicemente è il kiwi.

ricette dello Chef Giulio Terrinoni su Roma gourmet

 

 

foto di Giulio Terrinoni e Angelo Troiani

 

 

……………………………………

Sostieni Roma gourmet, anche con 1 euro.
Grazie!
 

 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………