Home | About | Filosofia | Contatti

Pianeta Rombo

Rombo con salsa alla cacciatora e tortino di patate (Acquolina, Roma)

Le origini dell’astronomia e il suo legame con l’arte sono molto antiche e risalgono alla civiltà babilonese, quando si cercavano gli allineamenti stellari calcolando le loro conseguenze sui destini umani.[*] Gli antichi egizi poi crearono una cosmogonia dove il mondo era contenuto all’interno di una sfera celeste nella quale trasferirono tutti gli elementi zodiacali di Babilonia mescolandoli alle loro specificità culturali. La Luna era allora identificata con il dio Osiride Aah. Il vero passo in avanti verso una scienza astronomica, avvenne in Grecia intorno al 130 a.c. quando Ipparco, basandosi su antichi dati babilonesi, scoprì che la volta celeste si muove intorno alla terra in base a un’oscillazione della Terra.
La cosmogonia greca portata avanti da Pitagora e dai pitagorici e poi da Aristotele, dura diciotto secoli, confluendo anche nel mondo romano e cristiano.
La terra è fissa e immobile al centro dell’universo, che le ruota intorno suddiviso in un mondo sublunare imperfetto e corruttibile e in un mondo sopralunare perfetto ed eterno. Questa è la concezione aristotelica-tolemaica che Galileo osa controvertire con la teoria del moto dei corpi celesti che lo porta al celebre processo. Il suo rivoluzionario Sidereus Nuncius contiene anche acquerelli realizzati osservando la Luna, descritta come un ammasso craterizzato di elementi e non più come un  deale globo di perfezione.

Lo chef Giulio Terrinoni parte dalla posizione Galileiana e la elabora nella cucina di Acquolina, disponendo nel piatto-cosmo una golosa sfera di rombo cucinato come un carrè d’agnello, affiancato da un tondeggiante satellite di farinose patate. Tutto intorno, una serie di cerchi concentrici a base di salsa alla cacciatora.
Ritorna all’indice della Luna gourmet
[*] Passpartout di P. Daverio del 20/09/2009


 
 

……………………………………

Sostieni Roma gourmet, anche con 1 euro.
Grazie!
 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………