Home | About | Filosofia | Contatti

Storie gourmet – Vino in mescita ai cancelletti

Nel 1824 Artaud de Montor, biografo e contemporaneo di Leone XII, riporta la notizia di una bizzarra decisione presa dal papa: “a fine di preparare buoni esempi, o diciam piuttosto per allontanare i cattivi esempi, erasi ordinato che venissero chiuse tutte le bettole, nelle quali il vino bevuto in troppa grande abbondanza cagionava frequentemente scene funeste”. Il papa aveva cioè fatto apporre alle porte delle bettole un cancelletto, attraverso il quale si distribuiva il vino e si impediva alle persone di entrare a bere. La speranza era che tornassero a casa.
Naturalmente la reazione degli avventori all’editto pontificio non si fece attendere. La statua di Pasquino fu ricoperta di battute che mostravano il risentimento del popolo romano nei confronti del sopruso e anche il poeta Belli, con il sonetto “Li cancelletti”, si fece portavoce della protesta:


la statua parlante Pasquino

Ma cchi ddiavolo, cristo!, l’ha ttentato
Sto Pontescife nostro bbenedetto
D’annàcce a sseguestrà ccor cancelletto
Quella grazzia-de-ddio che Iddio scià ddato!

La sera, armanco, doppo avé ssudato,
S’entrava in zanta pace in d’un buscetto
A bbeve co l’amichi quer goccetto,
E arifiatà lo stommico assetato.

Ne pò penzà de ppiú sto Santopadre,
Pòzzi avé bbene li mortacci sui
E cquella santa freggna de su’ madre?

Cqui nun ze fa ppe mmormorà, ffratello:
Perché sse sa cch’er padronaccio è llui:
Ma ccaso lui crepassi, addio cancello.

Fu Pio VIII, successore di Leone XII,
a far togliere gli odiati “cancelletti”,
guadagnandosi la garbata “pasquinata”:

Allor che il sommo Pio
comparve innanzi a Dio
gli domandò: “Che hai fatto?”
Rispose: “Nient’affatto”.
Corresser gli angeletti:
“Levò li cancelletti”.

locali gourmet vicino alla statua parlante di Pasquino:

Cul de sac Il Convivio Troiani Hostaria dell’Orso

 
 

……………………………………

Sostieni Roma gourmet con un contributo, anche piccolo. Grazie! 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………