Home | About | Filosofia | Contatti

Assaggi di aforismi gourmet da Sotto paga! Non si paga!

“A proposito di fame, cosa c’è per cena… cosa si mangia?” – “Questo!” – “Che roba è?” – “Non sai leggere? E’ carne composta per cani e gatti.” – “Cosa?” – “E’ buonissima” – “Sarà buonissima per i cani!” – “Non c’era altro. E poi costa poco, è nutriente… ed è piena di proteine… è anche senza estrogeni… così non ti ingrassi come un vitello!”

“… mangio una tazza di latte e basta così!” – “Mi spiace, ma latte non ce n’è, era scaduto, l’ho buttato via…” – “Come non ce n’è?” – “Ti ricordi? Tempo fa l’impresa del comune che distribuiva il latte era stata privatizzata… Com’è che si chiamava? Ah si, <<Tutto dalla Tetta>>… Ieri è fallita… e tutto il latte è stato sequestrato dai creditori, comprese le vacche… […] una vacca è scappata dentro la banca e ha defecato nel caveau: ha fatto un deposito!”

“Dai, finchè c’è ancora almeno l’acqua, ti faccio una bella minestrina…” – “Di che cosa” – “Miglio scelto per canarini” – “Sfotti?” – “No, è buono, sai… è ottimo contro il diabete!” – “Ma io non ho il diabete!” – “Beh, mica è colpa mia se non ce l’hai ancora… […] Il miglio è una bontà! Tutto il segreto è nel brodo… vedi, ho preso anche le teste di coniglio surgelate” – “Teste di coniglio?!” – “Certo! Come sei ignorante! La minestra di miglio si fa con le teste di coniglio! L’ho visto in tv… in quella trasmissione… come si chiamava…? Ah, si <<La cucina della schifezza>>… è dietetico!”

“Non tornare con altre teste di coniglio!” – “No, ti porto solo le zampe!” – “Si, fai la spiritosa che io ho una fame… che mi mangerei anche… (ha preso in mano una scatoletta di cibo per cani e gatti) Beh, l’odore non è male… sa come di marmellata sott’aceto con un fondo di rognone trifolato, corretto con olio di fegato di merluzzo (avvicina la scatola all’orecchio, ridendo) Si sente il mare!”

“Non è male sa?! Vuole favorire? Senza complimenti… due gocce di limone e va giù come sterco di gatto omogeneizzato! Assaggi! Fa bene per la sciatica” – “No grazie, non vomito mai prima dei pasti.”

“E’ salamoia questa! (Allibito) Salamoia?! Però, mica lo sapevo io che prima di nascere, stavamo per nove mesi in salamoia!? … Oh tu guarda… ma cos’è sta roba? Un’oliva?! Stiamo in salamoia con le olive? Oh, questa poi … Oh, guardane un’altra! Due olive? Se non fosse che sono di provenienza un po’ incerta me le mangerei… m’è venuta una fame!”

“… ma cos’è?” – “E’ una specie di patè per cani e gatti ricchi.” – “Patè per cani e gatti? Ma sei matto?” – “No, sono un eccentrico… un buongustaio! Quando cucino da me faccio delle specialità… Piuttosto, assaggia anche questa” – “Ehi, mica male, cos’è?” – “E’ una mia specialità: minestra di miglio per canarini… con teste di coniglio surgelate! … è una specialità cinese…” – “Però il miglio è un po’ crudo…” – “E’ miglio Pilaff… va sempre al dente… il miglio al dente e le teste di coniglio all’occhio… è da questa zuppa che è nato il boom economico industriale cinese.”

“… non sai che quando il bambino nasce… la salamoia perde? Prima scivola… poi devi prendere in braccio la puerpera… si rovescia tutto il brodo primordiale per terra… e tocca a noi uomini asciugarlo!”

“Scusa, hai mangiato tu le olive che erano lì?” – “Si, perchè? Non dovevo?” – “Eh no che non dovevi! Erano le olive di tua moglie! Incosciente! Che va a fregarsi anche il mangiare del bambino neonato!”

Testi tratti da
Dario Fo “Sotto paga! Non si paga! A cura di Franca Rame”, Torino, Einaudi, 2008
andato in scena il 14 ottobre 2008 al Teatro Valle di Roma

torna all’indice degli aforismi gourmet

 
 

……………………………………

Sostieni Roma gourmet, anche con 1 euro.
Grazie!
 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………