Home | About | Filosofia | Contatti

Chocolate decadence trasteverina

Asinocotto

Indirizzo:                                               
Via dei Vascellari 48
00186 Roma
Quartiere Trastevere
Tel. +39 06. 58.98.985
Fax  +39 06. 58.98.985
Sito web: www.asinocotto.com
Aperto: la sera
Giorno di chiusura: lunedì
Tipo di cucina: mediterranea
Chef: Giuliano Brenna
Carte di credito accettate: tutte
Tavoli all’aperto: no
Ferie: Gennaio
Prezzo medio
(bevande escluse): E 50

I giudizi delle Guide:
L’Espresso 2007:
13.5

Gambero rosso 2008:
74 (cucina 45
cantina 14 - servizio 7
ambiente 7 – bonus 1)

Menu gustato

  • Tartare di barbabietola con sedano rapa marinato
  • Ravioli ripieni di baccalà con limone e menta
  • Petto d’anatra al miele di corbezzoloe albicocca
  • Formaggi
  • Mousse di cioccolato Santo Domingo con sedano sciroppato













ristorante

Non poteva mancare un ristorante nella via dove un tempo gli artigiani degli oggetti in coccio, i Vascellari, fabbricavano i boccali usati per servire il vino nelle osterie. A loro il poeta Giuseppe Gioacchino Belli rivolse un sonetto intitolato La compagnia de' Vascellari dedicato alla suggestiva processione che gli artigiani una volta all’anno srotolavano per le vie di Trastevere. Ai nostri giorni la sfilata è quella dei golosi, molti dei quali stranieri e americani, che all’Asinocotto trovano il benvenuto della cucina di Giuliano Brenna, lo chef originario di Varese che dopo varie esperienze è approdato su questo lato tranquillo del quartiere Trastevere.

Il locale è accogliente e raccolto, merito dei soffitti in legno, delle luci calde, delle pareti colorate decorate a trompe l’oeil con rametti che scendono verso i tavoli apparecchiati con eleganza. La costante delle preparazioni di cucina è la presenza di spezie, aromi e verdure, cifra tenace di una cucina che guarda al Mediterraneo e che è rintracciabile già nella tartare di barbabietola con sedano rapa marinato, vero cavallo di battaglia fra gli antipasti. Si prosegue con ravioli ripieni di baccalà con limone e menta e petto d’anatra al miele di corbezzolo e albicocca. Un’alternativa alla Chocolate Decadence che fra cioccolato burro e uova è una debacle dietetica, può essere la mousse di cioccolato Santo Domingo con sedano sciroppato, da accompagnare a un vino dolce al bicchiere. O a un tè scelto dalla carta creata attingendo alla Maison de Thé Mariage Frères di Parigi.
Tornati in strada, passeggiando fra i bassi palazzetti, si può stemperare il ricordo di spezie e cioccolato nei versi meno teneri ma sicuramente gustosi che il Belli indirizzò ai Vascellari: “Si ccaso mai, sor faccia de pangiallo, / l'arreggemo noi puro er bardacchino. / Ch'edè? nun zemo indeggni de portallo? / E vvoi chi ssete? er fio der re Ppipino? / Nun t'aricordi ppiù, bbrutto vassallo, / de quelli scarponacci da bburino / quanno a le mano sce tienevi er callo / e mmaggnavi a ppagnott' eccortellino? / Oggi che cc'è er Zantissimo indisposto / potressi armanco usà pprudenza, e a cquelli / che ssò pprima de té ccedeje er posto. / Er bardacchino tocca a li fratelli / de segreta: epperò ssor gruggno tosto / Levàtevesce for da li zzarelli”.

© Maria Luisa Basile – riproduzione vietata

 

Fiori di zucchine ripieni

Ravioli ripieni di baccalà con limone
e menta

Formaggi
Mousse di cioccolato Santo Domingo con sedano sciroppato

 
 

……………………………………

Sostieni Roma gourmet, anche con 1 euro.
Grazie!
 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………