Home | About | Filosofia | Contatti

Del Frate

Del Frate

Indirizzo:
Via degli Scipioni 118 - 00192 Roma
Quartiere Prati
Tel. +39 06.32.44.262
Aperto: mezzogiorno e sera
Giorni di chiusura: sabato
e domenica a pranzo
Tipo di cucina: enoteca con cucina (salumi, formaggi e piatti caldi)
Carte di credito accettate: tutte
Tavoli all’aperto: no
Ferie: agosto
Prezzo medio (bevande escluse): E. 35

I giudizi delle Guide:
Gambero rosso:
1 gambero

Piatti stuzzicati

  • Blocco di foie gras con crostini di pan carrè
  • Formaggio stracchino passito
  • Formaggio caprino d’Alta Langa
  • Formaggio Blu del Lago







enoteca con cucina

Arrivare a via degli Scipioni verso sera e dopo un caffè espresso da Castroni (quello più grande, con gli scaffali alti fino al soffitto straripanti di delizie che arrivano da tutto il mondo è a Cola di Rienzo, ma nella vicina via Ottaviano all’angolo con via Germanico c’è quest’altro, più piccolo e raccolto e con la cassiera gentile), entrare nella sala blu del cinema Azzurro Scipioni di Silvano Agosti e godersi la proiezione di un classico, sprofondati in una delle poltrone da Jumbo color carota.


In vino veritas, Vitor Silva

Usciti, camminare sotto gli alberi della via silenziosa e, per amore del contrasto con il rito appena consumato, fermarsi al civico 118, in un wine bar che nulla ha dell’osteria e tutto del locale trandy. Arredi moderni fanno da elegante contrasto alla pietra grezza delle pareti la cui solidità stona con i piatti di eterea consistenza. Con il conforto di un servizio tutto al femminile di gentilezza non comune nella Capitale, scegliere un vino dalla bella carta, anche solo un bicchiere, e abbinarci un volteggio di stuzzichini. Lasciarsi tentare da una mazurka di formaggi (l’elenco prende quasi una pagina del menu), una polca di salumi, un chachacha di insalate, senza cedere alle lusinghe del tango senza passione del poco sapido foie gras. Forse non satolli, ma ritemprati, pensare che al wine bar c’è tempo per tornare (i frequentatori sono quasi tutti habitués e coppie, i singles di passaggio sono avvisati), ma una visita all’annesso negozio è un piacere da rinnovare, per regalarsi vasetti di sott’oli, conserve o un olio extravergine d’oliva. E intanto spingersi fino al Cupolone illuminato, squisita cloche di architettoniche armonie.

© Maria Luisa Basile – riproduzione vietata

 

 
 

……………………………………

Sostieni Roma gourmet, anche con 1 euro.
Grazie!
 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………