Home | About | Filosofia | Contatti

Aforismi gourmet Pippi Calzelunghe

“Prima di tutto andiamo su un albero a procurarci la colazione.”

“Tommy e Annika furono testimoni della furia con cui Pippi si precipitò sulla pasta spianata e della velocità con cui gettò i biscotti nelle teglie e infilò le teglie nel forno. Pareva di essere al cinema.”

“Forse potremmo anche raccogliere dei funghi” disse Pippi, e colse un bel fungo rosso. “chissà se si può mangiare?”

“Terminato lo spuntino, Pippi gettò le tazze nel prato.”

“… Pippi accanto al fuoco friggeva prosciutto affumicato e faceva bollire il caffè… Da ultimo bevvero il caffè con biscotti allo zenzero.”

“Ah si?” fece Pippi, continuando a mescolare nella pentola… “Sarà un pranzetto delizioso” disse annunciando il contenuto. “Un’ora di cottura mescolando vigorosamente, servire subito, senza zenzero

“Pippi tirò fuori dalla dispensa pane, formaggio, burro, prosciutto, arrosto freddo e latte…”

“Che belle friselle impasteremo!
Che belle friggelle frigeremo!
Che belle frangelle mangeremo!”
Dopo di che tirò fuori tre uova e le gettò per aria: un uovo le cadde in testa e si ruppe e il tuorlo le colò negli occhi; ma acchiappò abilmente al volo le altre due in una casseruola dove si ruppero.”

“Il caffè di Pippi era pronto, e c’erano anche delle morbide ciambelle che aveva impastato il giorno prima.”

“Quando si cena? E perchè non si anticipa un po’ l’ora dei pasti?”

Mangiate prima che si freddino! Tommy e Annika mangiarono e trovarono le frittelle veramente squisite”

Astrid Lindgren, Pippi Calzelunghe

Assaggi di Teatro

 
 

……………………………………

Sostieni Roma gourmet con un contributo, anche piccolo. Grazie! 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………