Home | About | Filosofia | Contatti

Bir&fud

bir&fud

Indirizzo:
Via Benedetta 23
00153 Roma
Quartiere Trastevere
Tel.+39 06.5894016
Aperto solo la sera
Giorno di chiusura: lunedì
Proposte: pizze, supplì, bruschette
Chef: Gabriele Bonci
Carte di credito accettate: tutte
Tavoli all’aperto: si
Ferie: variabili in estate
Prezzo medio: dai 10 ai 25 euro
Fritti: da 2 a 9 E.
Bruschette crostini e Panzanelle:
da 4 a 11 E.
Quinto Quarto: da 5 a 12 E.
Pizze: da 4-5 a 10 E.
Dolci: E. 6

I giudizi delle Guide
L’Espresso 2008:
14 e il salvadanaio
Gambero rosso:
vantaggioso rapporto
qualità / prezzo

 

 









pizzeria

Nel cuore di Trastevere, alle spalle di piazza Trilussa dove via Benedetta confluisce in piazza della Malva, c’è bir&fud, una pizzeria con valida cucina, animata da Gabriele Bonci, già guru del Pizzarium al Trionfale.
Quella di Gabriele Bonci è una cucina che oltre a rendere omaggio ai sapori di Roma, è profondamente legata ai prodotti di qualità, cercati con passione in tutta Italia. Le pizze hanno una consistenza soffice e alveolata resa straordinaria dall’uso di lievito madre e con il valore aggiunto di profumi, accostamenti mai banali e cornicioni gonfi e croccanti che non si scordano.


Margherita bir&fud con mozzarella di bufala

Prima della pizza si può stuzzicare l’appetito con un giro di panzanelle: c’è quella classica “nuda e cruda", quella per palati raffinati con “fogliolo (ossia il foiolo, la parte più magra della trippa con la caratteristica struttura lamellare composta da infinite pieghe di colore bianco), fagioli e pesto di mentuccia", con "baccalà marinato e zucchine alla scapece (fritte nell'olio e lasciate riposare un paio d'ore nell'aceto)" o la “panzanella con mozzarella caramellata al pepe ed erbe selvatiche, alici del Mar Cantabrico (in Spagna) e una nocciola" in buon equilibrio fra gusto e stravaganza.
Allettanti anche le variazioni di supplì, fritti in modo perfetto, mai unti e presentati con una certa eleganza, come il “supplì dalla gricia alla carbonara passando per l'amatriciana” e le bruschette, dall’aglio al pomodoro alla parmigiana di melanzane fino ai “crostini di alici e mozzarella bagnati nel latte” e i “crostini di Calabria con il sott'olio calabrese”.
Il capitolo della carta dedicato al Quinto Quarto si apre con Sua maestà la trippa romana e continua con “Crostini ai colossi romani di trippa, coda e coratella”, “Mousse di coratella con pecorino romano” e “Battuto di carne alla piemontese”.
La lista delle pizze di bir&fud non è sterminata come quella di Pizzarium, ma sono presenti tutti i classici, dalle squisite “Patate e mozzarella” o “Patate e salsiccia” alla “Margherita” passando per la “Melanzane, trifolata di funghi e mozzarella di bufala”  e arrivando alla “Bianca ai fiori e alici”.
Fin qui il “fud”. Il “bir” è curato da Leonardo di Vincenzo (della Birra del Borgo) e Manuele Colonna (del "Ma che siete venuti a fà") con eccellenti prodotti artigianali di tutto il mondo. Birre italiane, inglesi, belghe, tedesche, danesi, americane, elencate a voce e consigliate in base ai gusti dei clienti: dalla chiara Fleurette aromatizzata con petali di rosa per palati delicati alla nera KeTo ReAle aromatizzata al tabacco.
Meritano un assaggio anche i dolci, dai tradizionali e ben fatti tiramisù e crema bruciata, ai più fantasiosi “caprese di bosco” con mozzarella di bufala, lamponi, gianduia, menta e pepe rosa e “passeggiata in campagna” in cui si passa dal pane burro e marmellata al cacio con le pere, senza dimenticare i sorbetti della Via Lattea.
Il servizio ai tavoli è svolto da giovani volenterosi e gentili; qualche sorriso in più alla cassa non guasterebbe.

© Maria Luisa Basile – riproduzione vietata

 

Supplì di patate e mozzarella con funghi trifolati

Crostini ai colossi romani di trippa, coda e coratella

Pizza rossa con funghi

La sala principale di bir&fud

 
 

……………………………………

Sostieni Roma gourmet, anche con 1 euro.
Grazie!
 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………