Home | About | Filosofia | Contatti

La coda alla vaccinara in una pralina

All'oro

Indirizzo:
Via Eleonora Duse 1e - 00197 Roma
Quartiere Parioli

nuova sede:
The First Luxury Art Hotel
Via del Vantaggio 14 - 00186 Roma Tel. +39 06.97996907
Email: info@ristorantealloro.it
Sito web: www.ristorantealloro.it
Aperto: a pranzo e a cena
Giorno di chiusura: domenica
Tipo di cucina:
creativa e del territorio
Chef: Riccardo Di Giacinto

Sommelier: Stefano Magistri
Carte di credito accettate: tutte
Tavoli all’aperto: no
Prezzo medio (bevande escluse):
Menu degustazione da E. 55 a E. 70
Alla carta E. 70

I giudizi delle Guide
Michelin 2011
1 stella Michelin
L’Espresso 2011: 15 +
(2010: 15 )
Gambero rosso 2010
80 e 2 forchette (cucina 57 - cantina 14  servizio 8 - bonus 1)

La ricetta dello chef
Rocher di coda alla vaccinar
a

Menu gustato

  • Appetizer:  crema di cavolfiore, caviale, polvere di liquirizia e scroze di limone candite
  • Tiramisu di baccalà mantecato con lardo di cinta senese e spuma di patate
  • Tonno e panzanella alla romana
  • Spigola in porchetta con zuppa di carbonara e tartufo estivo
  • Rocher di coda alla vaccinara con gelée di sedano
  • Raviolini di mascarpone, ragù d'anatra e riduzione di vino rosso
  • La quaglia.. coscia laccata miele e nduja con purè di patate e il suo ovetto in tegame
  • Pre-dessert:sornetto di pesca e barbabietola rossa con limone candito
  • Dessert: Bavarese di ricotta ripiena di marmellata di albicocche con sbrisolona Mantovana  e  zabaione ghiacciato alla vaniglia
  • Piccola pasticceria
ristorante
Lo chef Riccardo Di Giacinto partecipa all'iniziativa Assaggi di Teatro

Una leggenda raccontata da Plinio narra che a Livia Drusilla, madre di Augusto, un giorno cadde in grembo da un'aquila in volo una gallina bianca, illesa e con un ramoscello d'alloro nel becco. La piantina aromatica simbolo di gloria e sapienza ambita da poeti e atleti, ha conquistato anche questo elegante locale affacciato sulla via che porta il nome della diva amata da D'Annunzio. Una fogliolina dorata decora il biglietto da visita e la piccola sala che, tutta giocata sui toni dell'oro e del bianco, pare una navicella extraterrestre atterrata accanto alle "rusteghe" botteghe di gelato e pizza al taglio affacciate sulla stessa via. In cucina Riccardo Di Giacinto, chef trentenne che ha cercato insegnamenti e ispirazione nelle cucine dello spagnolo Ferran Adrià, dell'inglese Marco Pierre White e di Alfonso Iaccarino (di cui è stato executive chef al Baby), si diverte e sa divertire, con preparazioni che vogliono stupire senza rinunciare ai sapori della tradizione e del territorio.

I piatti sono allegri, intensi di gusto e ricchi di combinazioni felici che giocano a confondere la vista ma non il palato, come il tiramisù di saporoso baccalà mantecato con schiuma di patate spolverata di vero cacao servito in tazza o il rocher, pralina tromp l'oeuil che al cioccolato sostituisce la coda alla vaccinara e fa una delicata citazione destrutturata agli ingredienti della ricetta tradizionale come sedano e spezie (inseriti "fuori" dal piatto). Il palato si inebria con la quaglia, dal petto farcito in ozio su un purè di patate, alla strepitosa coscetta laccata di miele e nduja.

Sono già un classico i raviolini farciti di mascarpone e bilanciati da ragù di anatra e  riduzione di vino rosso, esercizio di equilibrio  nel quale si potrebbe forse osare di più, mentre risulta perfetta la spigola porchettata, contornata da lamelle di tartufo e da una golosa citazione alla carbonara che diventa zuppa. Il capitolo dei dolci si apre con il sorbetto di pesca, barbabietola rossa e limone candito seguito dalla bavarese di ricotta tutta morbidezza e rotondità con un cuore asprigno di marmellata di albicocche che non ti aspetti, manto di sbrisolona Mantovana  e  zabaione ghiacciato alla vaniglia.

© Maria Luisa Basile – riproduzione vietata

Il ristorante All'oro partecipa all'edizione 2009-2010 di Assaggi di Teatro

© fotografie piatti: roma-gourmet - riproduzione vietata

Appetizer: crema di cavolfiore, caviale, polvere di liquirizia e limone candito

Terrina di fagioli e cotiche con julienne di sedano crocchetta di Pecorino e salsa di pomodori e legumi

Spigola in porchetta con zuppa di carbonara e tartufo estivo
Tiramisu di baccalà mantecato con lardo di cinta senese e spuma di patate
Rocher di coda alla vaccinara con gelée di sedano

Cappellacci di mozzarella passita al sugo di astice e n’duja
Tonno arrosto con panzanella alla romana, zabaione allaceto e cipolla rossa di Tropea
Menu All'oro
Olio
Cestino del pane
Sorbetto di barbabietola e pesca

……………………………………

Sostieni Roma gourmet, anche con 1 euro.
Grazie!
 

 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………