Home | About | Filosofia | Contatti

Ricette degli chef – carne

Lingua di vitello piemontese con emulsione di salsa verde e germogli

piatto dello Chef Alfredo Russo per il ristorante Dolce Stil Novo – Reggia di Venaria (TO)
dedicato a Povera gente di Paolo Rossi per “Assaggi di Teatro

Procedimento per la lingua
Portare a ebollizione una pentola di acqua con sedano, carota, cipolla steccata con i chiodi di garofano, mazzetto aromatico e qualche grano di pepe.
Immergere la lingua lavata, regolare di sale, schiumare le impurità che affiorano in superficie e cuocere per 2-3 ore, finché la lingua risulta tenera.
Lasciare intiepidire un po’ e poi, mentre la lingua è ancora ben calda, privarla della pelle che la ricopre.
Tagliare la lingua a fette spesse circa 3 cm e mantenerle in caldo nel brodo di cottura fino al momento del servizio.

Ingredienti per 4 persone
1 lingua di vitello fassone; 1 carota; 1 cipolla; 2 coste di sedano; 1 mazzetto aromatico (alloro, salvia, timo, rosmarino); 2 chiodi di garofano; pepe in grani

Procedimento per la crema di rafano
Sbucciare il rafano, tagliarlo a pezzetti e frullarlo con un filo di acqua fredda e un pizzico di sale, fino a ottenere una crema densa.

Ingredienti
un pezzetto (6-7 cm) di rafano fresco; sale

Procedimento per la salsa verde
Far ammorbidire il pane raffermo nel latte e premerlo poi tra le mani per eliminare l’eccesso di latte. Versarlo nel frullatore, aggiungere tutti gli altri ingredienti e frullare sino a ottenere una crema densa.
Lasciare raffreddare la salsa e conservarla in frigorifero fino al momento del servizio.

Ingredienti
175 gr foglie di prezzemolo pulite; 350 gr pane raffermo; 750 ml circa latte; ½ spicchio d’aglio; 200 gr cipolline sott’aceto; 170 ml aceto di vino bianco; 7 gr filetti di acciuga; 250 ml olio extravergine di oliva; 30 gr sale

Presentazione del piatto
Sistemare sui piatti le fette di lingua ben sgocciolate, disporvi sopra la salsa verde e completare con i germogli di cipolla e shiso, la riduzione di aceto e la crema di rafano.

Ingredienti
200 gr germogli di cipolla; alcuni germogli di shiso; 4 cucchiai di riduzione di aceto balsamico

Testo raccolto da Maria Luisa Basile

< Stampa la ricetta in PDF con il vino in abbinamento

Vino [abbinamento proposto dall’Enoteca Regionale dei vini della provincia di Torino]
Pinerolese Barbera DOC 2008
Vino dal rosso rubino carico e dal profumo vinoso e intenso. Il sapore secco e fresco sostiene con equilibrio questa rivisitazione di una preparazione classica della cucina regionale, stemperando con garbo i sapori grassi ed esaltando le note erbacee di salsa verde e germogli.
Nel 1881 nel Pinerolse si contavano oltre 600 varietà di uve e 333 vitigni autoctoni
Tracce di vino Letteratura e testi didattici del Medioevo vantano le virtù e i benefici del vino per l’organismo. Il vino, grazie alle virtù preventive e curative, è uno degli elementi chiave della regola sanitaria medievale.
“La cena e il pranzo senza bevande non soltanto sono ritenuti poco gradevoli ma anche poco salutari, poichè il bere, per chi ha sete, è più dolce e più gradito di un cibo qualsiasi per chi ha fame.” Bartolomeo Sacchi detto Platina (1421-1481)

Ricette dello Chef Alfredo Russo su Roma gourmet

Fotografia piatto © roma-gourmet

 
 

……………………………………

Sostieni Roma gourmet, anche con 1 euro.
Grazie!
 

……………………………………

Salvo dove diversamente indicato, testi e fotografie sono di Roma-gourmet ©

……………………………………

Assaggi di Teatro

Cucina creativa e Teatro

……………………………………

Affinità elettive

L’Arte incontra la Cucina d’autore

……………………………………

Sguardi

Storie d’erranza

……………………………………

Aforismi gourmand

*Se t’inganno, prego el
cielo de perdere quello
che gh’ho più caro:
l’appetito.
* Arlecchino
servitor di due padroni

……………………………………

Lo chef e la Luna

……………………………………

Puntarelle tempestose

Roma gourmet non acquista nè consuma alcun alimento o bevanda la cui pubblicità strumentalizza il corpo nudo delle donne, offendendone la dignità

……………………………………

I carciofi di Caravaggio

Viaggio gourmet
fra vita e opere
di Michelangelo
Merisi
detto
Caravaggio

……………………………………

Take (me) away

Brillante-Severina. Memorie tragi-comiche di una gourmet per bene

……………………………………

Shop Roma gurmet

……………………………………

Italia gourmet

I migliori
ristoranti d’ITALIA
nei giudizi delle
Guide

……………………………………

Pensiero di Vino

il vino mantiene
l’impronta del
legno in cui è
invecchiato

……………………………………

Scaffale gourmet

il piacere
del testo gourmet

……………………………………

Piccoli musei

piccoli musei
grandi emozioni

 

……………………………………………

Le guide consigliano

I migliori ristoranti di Roma secondo le Guide recensiti con parole e immagini da Roma gourmet
Agata e Romeo
All’oro
Giuda Ballerino
Glass Hostaria
Il Convivio Troiani
Il Pagliaccio
Imago Hotel Hassler
La Pergola Hotel Cavalieri Hilton
Oliver Glowig
Open Colonna
Pipero al Rex

……………………………………………

Chef’s anatomy

interviste a *cuochi
e cuoche*

……………………………………………